A Torino una mostra sugli ex-voto. Alla Consolata oltre 13.000

Sono oltre 13.000 gli ex-voto che conserva il Santuario della Consolata. Si tratta di oggetti offerti alla madonna in segno di gratitudinde per la grazia ricevuta o in adempimento di una promessa. Atti di devozione che però sono anche tracce di storia e di cultura popolare.

Proprio gli ex-voto sono al centro della mostra dal titolo “Momenti di vita negli ex-voto alla Consolata” che è stata inaugurata mercoledì 6 dicembre e che sarà visitabile presso la Biblioteca della Regione Piemonte “Umberto Eco” sino al 31 gennaio. Orari: dal lunedì al giovedì ore 9.00 – 12.30; 14.00 – 16.00. Il venerdì ore 9.00 – 12.30.

Migliaia sono i cuori argentati, centinaia le spalline di ufficiali che ringraziano per la protezione in guerra o al termine di una carriera, centinaia le medaglie o i riconoscimenti di gruppi e associazioni, decine le realizzazioni casalinghe all’uncinetto o al ricamo, molte le fotografie di graziati, oltre 3000 gli ex -voto dipinti.

Sono soprattutto questi ultimi, per la immediatezza del messaggio, per la drammaticità della situazione e per la concretezza di vita, ad attirare lo sguardo e l’interesse del fedele o del visitatore, suscitando spesso risonanze di fede o richiami al mistero.

SEGUI CURIOSITO SU FACEBOOK: https://www.facebook.com/curiositoblog/
SEGNALA LE TUE NOTIZIE A: gioele.urso@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...