Bike sharing free floating: ecco due nuovi operatori a Torino

Per un operatore che lascia, due che arrivano: a Torino presto Free@bike ed Enotravel. Si tratta di due nuovi operatori di bike sharing free floating che si aggiungono agli altri tre già presenti in città: OFO, Mobike e Obike. In totale adesso saranno oltre 12mila le biciclette che i torinesi potranno utilizzare come mezzo di spostamento nell’area urbana.

Due tra gli operatori che hanno partecipato alla manifestazione di interesse bandita dalla città di Torino metteranno a disposizione mezzi con la pedalata assistita. Questi cinque operatori avranno una concessione di 12 mesi. Secondo i dati diffusi dalla città sul sito Muoversi a Torino, in pochi mesi più di 70 mila torinesi si sono abbonati ai servizi offerti e gli spostamenti complessivi fatti hanno comportato una riduzione di gas serra pari alla piantumazione di 600 alberi.

Non tutto bene però perché oggi è anche il giorno in cui l’operatore Gobee annuncia di voler lasciare l’Italia a causa dei troppi atti vandalici contro le biciclette.

SEGUI CURIOSITO SU FACEBOOK: https://www.facebook.com/curiositoblog/
SEGNALA LE TUE NOTIZIE A: gioele.urso@gmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...